salute

Respirare correttamente e a fondo per rilassarsi e fare il carico di energia

La respirazione è normalmente una di quelle funzioni che il nostro corpo esegue in automatico. Nella nostra quotidianità non ce ne rendiamo praticamente conto. Eppure, dovremmo dedicarle maggiore attenzione. Scoprite nel consiglio per la salute perché.

Richtiges (Durch-)Atmen entspannt und macht fit
Weitere Artikel zum Thema:
Kategorie:
Autor:
SWICA Gesundheitsorganisation

Ogni giorno ispiriamo mediamente 12 000 litri di aria. Nella maggior parte dei casi ciò accade senza che ce ne rendiamo conto. A seconda dell’attività fisica svolta, la quantità di ossigeno di cui necessita il nostro organismo varia notevolmente, così come la frequenza respiratoria. Secondo la Lega polmonare svizzera, durante il sonno consumiamo all’incirca 280 litri di ossigeno all’ora. Tale consumo aumenta a circa 3600 litri all’ora quando facciamo jogging.

Una respirazione superficiale toglie energie
È soprattutto quando pratichiamo un’attività sportiva che prendiamo maggiormente coscienza della nostra respirazione: spesso dopo aver fatto jogging del bosco rimaniamo senza fiato e i nostri polmoni devono pompare più aria. Anche durante il lavoro o in generale nella quotidianità dovremmo concentrarci maggiormente sulla respirazione. La maggior parte delle volte respiriamo solo con la parte superiore del torso, il torace. Ne consegue una respirazione piuttosto superficiale e debole che può essere dovuta stress, paure o tensioni. Una respirazione errata può ad esempio comportare contratture nella parte superiore del corpo, mal di testa o difficoltà nella concentrazione.

Come respirare correttamente?
Innanzitutto, è importante coinvolgere tutto l’apparato respiratorio, quindi oltre ai polmoni anche l’addome e il diaframma. Si inizia ispirando a fondo, preferibilmente attraverso il naso, in modo che l’addome e il petto si gonfino in egual misura. Secondo la Lega polmonare svizzera questa operazione dovrebbe durare quattro secondi. Dopodiché si espira. Anche in questo caso bisognerebbe contare almeno fino a quattro o anche di più. All’occorrenza è possibile ripetere l’operazione da cinque a dieci volte espirando alternativamente dal naso, dalla bocca ben aperta o dalle labbra leggermente socchiuse (producendo un suono simile al ronzio di un’ape). La respirazione profonda fino nella parte bassa dell’addome e le vibrazioni prodotte dalle labbra aiutano a rilassarsi, favoriscono un senso di benessere e liberano il corpo da eventuali tensioni.

Rilassamento e benessere
Sapevate che SWICA vi sostiene per le prestazioni di prevenzione nell’ambito del rilassamento e del benessere versando un contributo fino a 600 franchi nell’ambito delle assicurazioni complementari COMPLETA PRAEVENTA e OPTIMA? Per maggiori informazioni: www.swica.ch/it/kampagnen/benessere/rilassamento

Add comment

Suchformular

Facebook

Verwandte Artikel

SWICA sostiene le attività dei propri...
Quante volte vi siete ripromessi di...
Lavorare da casa comporta vari vantaggi...
  •  
  • 1 di 3

Buchtipp

Es ist bereits das dritte Buch aus der Reihe «Ich helfe mir selbst» von Dr....
Autor: Dr. Andrea Flemmer ISBN / EAN: 978-3-86910-076-0
0