Salute

Una festa anziché una tragedia: come invogliare i bambini a mangiare le verdure

Mentre gli adulti di solito mangiano volentieri e con piacere le verdure, i più piccoli le mandano giù controvoglia. Per assicurarsi che i bambini mangino abbastanza sane verdure, i genitori devono fare opera di persuasione e armarsi di molta

Kinder zum Gemüse verführen
Weitere Artikel zum Thema:
Kategorie:
Autor:
SWICA Organizzazione sanitaria

pazienza. Con questi consigli, i bambini diventeranno amanti delle verdure senza accorgersene.

 

Una dieta equilibrata e soprattutto ricca di vitamine e fibre favorisce una crescita sana. Le verdure fresche di stagione riuniscono tutte queste caratteristiche e sono una fonte ideale di nutrienti importanti. Tuttavia, proprio i bambini che ne hanno più bisogno, sono tutt’altro che entusiasti di mangiarle. Però, con l’inganno, anche loro possono imparare ad apprezzarle.


È semplicemente questione di gusto?

Il fatto che a un bambino piaccia o meno qualcosa dipende da molti fattori. I bambini non rifiutano categoricamente alimenti come le verdure: osservano e imitano i modelli di comportamento. Se una figura di riferimento positiva apprezza un alimento a lui sconosciuto, il bambino è più propenso ad assaggiare qualcosa di nuovo. L’atmosfera durante il pasto può inoltre influire sulla percezione di un alimento. Per esempio, se i cavoletti di Bruxelles sono serviti quando si è in buona compagnia, in futuro il bambino li assocerà a qualcosa di positivo. Il gusto è anche una questione di abitudine. Se ai più piccoli viene servito più volte lo stesso piatto sconosciuto, impareranno ad apprezzare nuovi sapori. Si tratta del cosiddetto «effetto di mera esposizione».


Tutto ha inizio nel grembo materno

Le preferenze alimentari si sviluppano già prima della nascita. Nel grembo materno, il feto sente i primi sapori attraverso il cordone ombelicale e il liquido amniotico. Dopo la nascita, i sapori vengono trasmessi attraverso il latte materno. Se durante la gravidanza e l’allattamento la madre segue una dieta varia, è più probabile che in futuro il bambino sviluppi un comportamento alimentare aperto.


Nascondere le verdure in modo intelligente

Anche i bambini che nei primi anni di vita mangiano un po’ di verdura senza problemi, possono sviluppare improvvisamente un’avversione agli ortaggi, ma con un po’ di astuzia, i genitori possono nascondere abilmente le verdure nelle pietanze. Con questi trucchi, si riesce a far assumere vitamine ai bambini senza che se ne accorgano:

  • arricchire il sugo della pasta: gli spaghetti e la pasta in generale sono molto amati dai bambini. Una deliziosa salsa di pomodoro con carote, porri, zucchine, sedano o melanzane tritati finemente o ridotti in purè darà ai più piccoli una sferzata di energia;
  • purè con sorpresa: il purè di patate con un’aggiunta di verdure è molto divertente. Si possono aggiungere verdure come carote, barbabietole o spinaci ben macinati, che renderanno il pasto ancora più piacevole grazie al colore inconsueto;
  • mangiare con le mani: con il finger food non è un imbroglio. Quando è permesso mangiare con le mani, l’alimento non conta, specialmente se si possono intingere striscioline di carote, cavolo rapa e cetriolo o pomodorini in una deliziosa salsa;
  • la pizza fatta in casa è più buona: basta stendere l’impasto e spalmarci sopra la salsa di pomodoro. Nel condirla con peperoni, funghi, zucchine o broccoli affettati finemente, i piccoli pizzaioli possono dare libero sfogo alla loro creatività;
  • arrotolato è meglio: i burritos sono il pasto perfetto per i bambini. Basta tritare le verdure, preparare il guacamole, riscaldare le tortillas di frumento e via: non resta che riempirle, arrotolarle e gustarle;

zuppe sane e da leccarsi i baffi: le deliziose vellutate con verdure di stagione (per esempio finocchio o cavolfiore) sono sempre ben accette. In caso contrario, la vellutata può anche essere mangiata con delle fette di pane anziché con il cucchiaio.

Add comment

Suchformular

Facebook

Verwandte Artikel

Molte famiglie colgono le vacanze...
Bere molta acqua fa bene alla salute –...
  •  
  • 1 di 19

Buchtipp

Demenz kann man auf natürliche Weise vorbeugen und das Leben mit der Krankheit...
Autor: Dr. Andrea Flemmer ISBN / EAN: 978-3-89993-624-7
0